Tariffe vantaggiose

 anambas - traghetti - bukit raya - voli - hotels - info - galleria - contatti - link - sitemap - diritto d'autore - faq Bahasa Indonesia Click here for English Italiano
Amazing Anambas
Français Deutsch Español Português Nederlands
  bawah - ayam - penjalin - durai - temawan - air asuk - kuku - mengkait - immersioni - snorkel - pesca - cascate - spiagge - cultura - culto - enogastronomia

FAQ Isole Anambas

Tutto quello che avete sempre volute sapere sulle Anambas ma non avete mai osato chiedere.

Se avete sentito parlare delle Anambas e ciò che vi hanno detto su queste isole delle meraviglie situate ai confini del mondo ha suscitato la vostra curiosità, date uno sguardo all’elenco di domande che ci vengono poste con più frequenza. Ma vi avvisiamo, c’è il rischio che arrivati in fondo alla pagina la vostra curiosità sia ancora più forte di prima e che avvertirete un bisogno irrefrenabile di andare alla scoperta di questo paradiso tropicale di persona.

Perché dovrebbe interessarci visitare le Anambas?

Molti viaggiatori si pongono questa domanda la prima volta che leggono o sentono parlare delle Anambas. Nonostante la relativa vicinanza dell’arcipelago a Singapore, distante appena 150 miglia, questo misterioso gruppo di isole resta sconosciuto ai più, chiuso da secoli nella propria silenziosa esistenza. In passato infatti gli unici viaggiatori a conoscenza di questa preziosa gemma del Mar Cinese del Sud erano immancabilmente occupati nell’industria del petrolio e del gas o nel campo della biologia marina. Al di fuori di questi settori, le Anambas venivano considerate come un luogo sperduto, lontano dai sentieri battuti, dove solo i viaggiatori più coraggiosi osavano addentrarsi.

Ma torniamo al 2017.

Di questi tempi, sono sempre di più i turisti avventurosi a conoscenza delle isole Anambas e del loro potenziale. In molti sanno che quasi tutte le isole dell’arcipelago sono idilliache perle di sabbia bianca disseminate di palme da cocco e lambite da trasparenti acque azzurre. Chi ha risposto al richiamo dell’avventura si è addentrato in un affascinante mondo di squisiti isolotti e ha conosciuto gli abitanti del posto, i discendenti dei possenti Orang Bugis, orgoglioso popolo di mare di epoche passate, che tutt’oggi conservano il loro speciale rapporto col mare. Gli stranieri che hanno visitato le Anambas hanno visto le enormi distese di barriere coralline che circondano le Anambas, abitate da un caleidoscopio di specie variopinte e da magnifiche creature marine grandi e piccine. A questo aggiungiamo le lussureggianti giungle e le innumerevoli attrazioni culturali e culinarie, e avete già la risposta alla vostra domanda.

Dove si trova esattamente l’arcipelago delle Anambas?

Questo gruppo di isole fa parte della provincia indonesiana delle Isole Riau. E’ situato a circa 150 km in linea d’aria ad est di Pulau Tioman. La relativa vicinanza alla Malesia peninsulare contribuisce a rendere le Anambas molto più accessibili di quanto si possa pensare.

Come posso raggiungere le isole Anambas?

Alle Anambas si può arrivare in due modi: in aereo o in nave. Analizziamo queste opzioni più in dettaglio.

- In aereo -

UPDATE!

- In nave -

Il percorso marittimo offre due alternative: il viaggio veloce e quello lento.

Da Tanjung Pinang, sull’isola di Bintan, potete imbarcarvi sui traghetti veloci VOC Batavia o MV Seven Star. A seconda del giorno della settimana, questi due traghetti operano, alternandosi, nelle acque fra Bintan e le Anambas. Entrambi hanno come meta ultima Tarempa, dopo uno scalo a Letung, sull’isola di Jemaja. Il viaggio dura 7-8 ore fino a Jemaja. Da lì a Tarempa la navigazione è di altre 2 ore circa, naturalmente in base alle condizioni atmosferiche e del mare, e a qualsiasi altro eventuale incidente tecnico o logistico di percorso.

Ogni due settimane la compagnia di trasporti statale indonesiana Pelni opera una nave da crociera chiamata K.M Bukit Raya che fa la spola fra Bintan e Kota Letong, Pulau Jemaja (circa 17-20 ore di viaggio) e Kota Tarempa, e Pulau Siantan (altre 2-3 ore). Tuttavia, i tempi di navigazione possono variare in base alle condizioni atmosferiche e del mare, e ad eventuali problemi tecnici. Visti i tempi di viaggio più lunghi, la Bukit Raya è l’alternativa più lenta fra le due. Ma tenete presente che la Bukit Raya è provvista di cabine letto, rendendola una prospettiva allettante per quei viaggiatori con il lusso del tempo.

A proposito, Bintan è collegata a Singapore dal traghetto veloce, che fa servizio ogni ora. Per ulteriori dettagli su come raggiungere le Anambas, clicca su Traghetti per le Anambas.

Com’è l’aeroporto di Matak? Si possono avere informazioni più dettagliate su come muoversi da Matak al resto delle isole?

Situato sulla riva di una splendida laguna, l’aeroporto di Matak può vantare a mani basse una delle location più spettacolari di qualsiasi aeroporto del mondo. Il Terminal è modesto in fatto di dimensioni, ma arredato in maniera più che adeguata, considerati i pochi voli che atterrano e decollano dall’aeroporto. Una volta qui, dirigetevi verso i mezzi che dall’aeroporto portano al pontile. Lì sono ormeggiate piccole imbarcazioni (motoscafi e barche più lente dette ‘pompong’) che vi porteranno a Tarempa, da dove potrete arrivare ovunque vogliate.

Dove consigliereste di pernottare?

La crescente presenza delle Anambas negli opuscoli di viaggio, sia online che offline, ha portato a un aumento delle strutture alberghiere per soddisfare l’incrementata richiesta di camere. Se siete alla ricerca di una sistemazione, provate i seguenti alberghi e ostelli:

Wisma Sakura
Anambas Resort
Piugus Resort
Kusuma Resort
Tarempak Beach Hotel
Hang Tuah
Anambas Inn
Lingai Resort
Kusuma Resort

Precisiamo che domande e richieste inviate tramite email alle strutture sopracitate non sempre riceveranno tempestiva risposta, a causa dei periodici cali della connessione Wi-fi e occasionali blackout sulle isole. Per effettuare una prenotazione immediata, chiamate o inviate un SMS al +65 900 79345.

Cosa offrono le isole Anambas in fatto di attività ricreative?

Una delle nostre attività preferite è una semplice passeggiata sul tranquillo lungomare di Tarempa. Le caratteristiche palafitte colorate creano uno scenario cittadino pittoresco e si respira un’atmosfera rustica d’altri tempi. Durante il vostro giro della città non mancate di fare un salto al brulicante mercato del pesce, per godere di un ambiente rimasto invariato per secoli.

Tarempa è un posto magnifico da esplorare, ma la vera attrazione delle isole Anambas è ovviamente il suo bellissimo mare blu, e le innumerevoli barriere coralline che ospita. Potete noleggiare una barca per un paio di giorni e chiedere un tour delle splendide isole, le stupende baie, le belle spiagge e le azzurre lagune di acqua cristallina. Un tour delle isole vi terrà piacevolmente occupati per almeno un paio di giorni, in particolare se siete amanti dei picnic e dei barbecue.

Ma perdereste una grande occasione se non trovaste anche il tempo per esplorare l’impressionante mondo sottomarino delle Anambas. I siti di immersione e snorkeling delle isole sono fra i migliori al mondo. Fra i più meritevoli ricordiamo Pulau Ayam, Pulau Temawan, Pulau Penjalin, Pulau Tokong Malangbiru e i relitti Igara e Seven Skies. Ma il vero, imbattibile paradiso tropicale, sia sopra che sotto il mare, è rappresentato dall’isola di Pulau Bawah.

Se siete amanti della pesca vi divertirete come non mai in queste acque, famose per i loro ricchi fondali. Preparatevi a pescare tonni, sgombri, caranghi giganti, cernie e persino aguglie, per citare alcune fra le più probabili catture.

Restando in tema di acqua, su Pulau Siantan potrete ammirare una spettacolare cascata su 7 livelli distinti. Per vederla da vicino bisogna prima percorrere un ripido sentiero di montagna, ma la vista mozzafiato di Tarempa e dell’oceano che si gode dalla cascata vale il tempo e lo sforzo richiesto.

Visitare le Anambas comporterà anche qualche svantaggio. Ci sono particolari rischi o pericoli da segnalare?

Per prima cosa diamo un’occhiata ai problemi logistici in cui si potrebbe incorrere, vista l’apertura al mondo ancora molto recente delle Anambas. Nonostante le infrastrutture siano attualmente in rapido sviluppo, le strade, i ponti e la copertura dei traghetti non sono ancora adeguati, questo è certo. Ciò potrebbe comportare dei ritardi quando ci si sposta da un punto all’altro delle isole. Il modo migliore per gestire questi eventuali imprevisti è di accettarli e adattarsi. Dopotutto, sono inevitabili quando si viaggia in posti come le Anambas, ancora in fase iniziale di sviluppo. Si potrebbe persino dire che i blackout e gli occasionali intoppi nei trasporti fanno parte del divertimento di viaggiare fuori dai sentieri battuti.

Per quanto riguarda la cucina del posto, sappiate che se non siete disposti a mangiare piatti a base di riso o noodles anche più volte al giorno, difficilmente vi troverete bene alle Anambas, dove pane e patate non sono sempre reperibili.

Cosa più importante, dovete sapere che le Anambas ancora non dispongono di un ospedale. Sono provviste di Rumah Sakit, una sorta di clinica, ma per adesso sarebbe comunque prudente accertarsi che la vostra assicurazione di viaggio offra una copertura adeguata.

Ok, le Anambas hanno suscitato il mio interesse. Avete qualche fotografia delle isole da proporre?

Certamente, date un’occhiata alla nostra galleria fotografica.

Che budget di spesa bisogna avere a disposizione per passare su per giù una settimana alle Anambas?

Il budget dipenderà da numerosi fattori, come la scelta dell’alloggio, delle attività, del trasporto ecc, ma i seguenti prezzi potrebbero aiutarvi a farvi un’idea. Il traghetto da Singapore a Bintan viene circa 50$ andata e ritorno. Il traghetto veloce per le Anambas viene circa 100$ andata e ritorno. Se preferite l’aereo, un biglietto di sola andata per le Anambas può costarvi fino a 150$.

Alberghi e ostelli oscillano fra i 10$ per una camera semplice e spartana e i 100$ per una deliziosa camera a ridosso delle cristalline acque turchesi del mare, così bella che non vorrete più tornare a casa.

Cibo e bevande costano tendenzialmente molto poco. Siamo sui 3-5$ per un pasto completo e forse 1-2$ per una bevanda calda o fredda. Anche la frutta fresca è molto economica, probabilmente la più economica che abbiate mai visto in vendita.

Noleggiare una barca invece è tutt’altro che economico. La cosa migliore è dividere i costi noleggiandola con un gruppo di almeno sei persone. Potete scegliere fra un motoscafo e un cosiddetto ‘pompong’, il peschereccio tradizionale del posto, e farvi portare quasi ovunque vogliate. I pompong sono più economici dei motoscafi, ma anche più lenti. Contate di spendere circa 100$ per un’ora in pompong e fino a 150$ per un’ora in motoscafo.

In conclusione, quali sono i pro e i contro delle isole Anambas?

Contro: Non è un posto dei più semplici da raggiungere. Poca scelta di cibi occidentali. Mancanza di un ospedale attrezzato.

Pro: Innumerevoli isole paradisiache, quasi del tutto incontaminate dal turismo di massa e circondate da un mare cristallino. Immersioni e snorkeling di classe mondiale. Spiagge-paradiso orlate di palme da cocco. Un posto da visitare finché ancora autentico.

Incontaminate. Inesplorate. Anambas!

Loading
 


Anambas giardini di corallo

















Batu Puteh

















tartarughe vengono rilasciati

















Performance musicale Anambas

















Penjalin Corallo

















Anambas tranquillità

















Anambas prestazioni locali

















Nemo pesce vicino Pulau Genting

     Trending ora:
Want to own your very own Anambas Paradise Island? Click here
Want to own your very own Anambas
Paradise Island? Click here
Can this be real? A school of dense juvenile barracuda
Can this be real? A dense school
of juvenile barracuda
Looking for a hotel in Singapore? Click here to book your choice room
Looking for a hotel in Singapore?
Click here to book your choice room
Close encounters of the Anambas snorkeling kind
Close encounters of the
Anambas snorkeling kind



Tariffe vantaggiose